Chi siamo

Nei primi anni '60 il Geom. Domenico Gagliardi apre il suo studio professionale. La qualità e la competenza negli interventi ne determinano immediatamente il successo e lo Studio partecipa ad importanti progetti con interventi e rilevazioni anche in paesi stranieri (Siria). Nel '64 , ad esempio, è una delle società che collaborano alla realizzazione delle misurazioni necessarie allo sviluppo del piano regolatore di Roma. Nel 1994 l'ingresso in azienda del figlio Stefano porta nuovi impulsi e sviluppi all'attività e da studio prevalentemente topografico si trasforma in Studio Tecnico a 360° con tecnologie d'avanguardia e servizi sempre più rapidi e completi. L'azienda, che opera prevalentemente a Roma e nel Lazio, si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita di questi.

Lavoro, competenza, disponibilità
è così che Avremo la Vostra Stima.

Promozioni

Planimetrie catastali gratis Pratiche comunali -20%
Planimetrie catastali gratis Planimetrie catastali gratis

Notizie dal mondo dell'edilizia

    • Superbonus 110%: firmato il Decreto Asseverazioni

      05/08/2020 - È stato pubblicato sul sito web del Ministero dello Sviluppo economico il decreto ministeriale, firmato dal Ministro Stefano Patuanelli il 3 agosto scorso, che definisce le modalità di trasmissione agli organi competenti, tra cui Enea, dell’asseverazione per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici che godono del superbonus 110%.   Si tratta del DM Asseverazioni, corredato degli Allegati 1 e 2 contenenti i modelli per redigere le asseverazioni.   “Con questo provvedimento - si legge nella nota del Ministero - viene pubblicata la modulistica che definisce le modalità di trasmissione dell’asseverazione, mentre diventa operativa anche la procedura inerente le verifiche e gli accertamenti delle attestazioni e certificazioni infedeli.   L’asseverazione potrà avere ad oggetto gli interventi conclusi o in uno stato di avanzamento delle opere per la loro realizzazione, nella misura minima del..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Sconto in fattura e cessione del credito, per quali lavori sono consentiti?

      05/08/2020 – Mentre si attende il provvedimento che definirà le modalità con cui chiedere lo sconto immediato in fattura o scegliere la cessione del credito corrispondente ai bonus casa, l’Agenzia delle Entrate spiega quando è possibile esercitare questa opzione. Il Decreto Rilancio (Legge 77/2020) ha previsto lo sconto immediato in fattura e la cessione del credito non solo per gli interventi agevolati con il Superbonus 110%, ma anche per quelli rientranti nell'ecobonus tradizionale, nel bonus ristrutturazioni e nel bonus facciate.   Sconto in fattura e cessione credito, gli interventi ammessi  È possibile optare per lo sconto in fattura e la cessione del credito per gli interventi agevolati con il superbonus 110%: - interventi di isolamento termico (cappotto termico) in condominio o sulle case singole; - sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con caldaie a condensazione e a pompa..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Split payment, la filiera delle costruzioni teme effetti devastanti dalla proroga

      05/08/2020 – La proroga triennale dello Split Payment, autorizzata dall’Unione Europea su richiesta del Governo italiano, potrebbe avere effetti devastanti. A sostenerlo sono le associazioni datoriali della filiera delle costruzioni (Ance, Alleanza delle Cooperative Produzione e Lavoro, Anaepa Confartigianato, Cna costruzioni, Casartigiani, Claai e Confapi Aniem) che hanno inviato una lettera di protesta al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e al Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.   Split Payment, la proroga Secondo il meccanismo dello Split Payment, chi emette una fattura nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni non incassa l’Iva, perché questa viene versata direttamente all’Erario per evitare dimenticanze o fenomeni di evasione fiscale. Si tratta di una deroga al regime ordinario dell’Iva, che deve essere autorizzata dall’Unione Europea.   Il termine per l’utilizzo dello Split Payment sarebbe..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Prevenzione rischio sismico, in Umbria indagini di microzonazione sismica

      05/08/2020 - Al fine di individuare le aree più soggette a fenomeni di amplificazione sismica nel caso di terremoti, la Giunta regionale umbra metterà a disposizione di 47 comuni* un finanziamento da 1.219.000 euro da erogare attraverso un apposito bando di manifestazione di interesse.   “Con questa operazione - ha affermato l’assessore regionale Enrico Melasecche, promotore dell’iniziativa - tutti i comuni umbri disporranno di microzonazioni sismiche di estremo dettaglio per i capoluoghi e per le principali località, mentre già tutti i comuni dispongono di analisi territoriali sul rischio sismico, messe a disposizione dalla Sezione geologica regionale, per l’utilizzo ai fini urbanistici e di protezione civile”.    “In Umbria - fa sapere Andrea Motti, responsabile delle microzonazioni sismiche e della geologia della Regione Umbria, da poco nominato vicepresidente del Comitato Stato-Regioni che coordina..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...
    • Massetto, come riconoscere gli errori di esecuzione

      05/08/2020 - La mancanza di compattezza e di un aspetto piano e liscio, la presenza di fessurazioni vistose o piccole e diffuse, e di parti che si distaccano dal sottofondo sono i campanelli di allarme che permettono, anche solo guardando, di capire che il massetto non è stato realizzato del tutto correttamente o come si dice in “edilizia” a regola d’arte. Tali "difetti" nel massetto devono essere eliminati e/o corretti. Continuare con la posa del pavimento, è una scelta audace, soprattutto se il pavimento verrà incollato, perchè tutti i problemi rilevati in precedenza nel massetto di supporto si ripercuoteranno sulla finitura del pavimento, con danni talvolta irreversibili. Ma come si capisce se un massetto è stato realizzato correttamente? Di seguito una breve descrizione degli errori più comuni nella realizzazione del massetto. Massetto con bleeding o spolvero “Il bleeding è un aspetto..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Sanatoria urbanistica e paesaggistica, quali requisiti sono necessari?

      04/08/2020 - Anche se un volume non è rilevante ai fini urbanistici, potrebbe avere un impatto sul paesaggio. Un caso che non consentirebbe il rilascio della sanatoria. Lo ha spiegato il Tar Toscana con la sentenza 744/2020.   Impatto urbanistico e sul paesaggio, il caso Nel caso preso in esame, il proprietario di un edificio aveva realizzato, senza autorizzazione, delle opere per rialzare il sottotetto. I nuovi volumi erano stati destinati a deposito e raccolta dell’acqua, piccolo vano ripostiglio e servizio igienico.   Per ottenere la regolarizzazione dei lavori effettuati, aveva presentato al Comune due istanze, una per ottenere l'attestazione di conformità della sanatoria urbanistica e l’altra per far accertare la compatibilità paesaggistica. Il Comune le aveva rigettate entrambe, sostenendo che l’ampliamento volumetrico, di notevoli dimensioni, non poteva essere giustificato come locale tecnico.   A detta del responsabile,..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Scuole, in arrivo 320 milioni di euro per gli edifici

      04/08/2020 - Il Ministero dell’Istruzione sta per assegnare 320 milioni di euro per l’edilizia scolastica e ha ripartito 30 milioni di euro per interventi urgenti previsti dal decreto Rilancio.   Scuole, in arrivo 320 milioni di euro per gli edifici “Sull’edilizia stiamo correndo e continuando a sbloccare fondi e interventi - ha detto la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Nei giorni scorsi ho firmato un importante decreto per l’assegnazione di 320 milioni di euro nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia scolastica che consentiranno i lavori in 211 scuole”.   Si tratta dei fondi annunciati a fine aprile e destinati agli enti locali sulla base delle priorità individuate dalle Regioni.   Scuole, 30 milioni di euro per interventi urgenti La Ministra ha firmato anche il provvedimento per la ripartizione dei 30 milioni di euro stanziati per l’edilizia scolastica..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Valorizzazione immobiliare, cosa cambia tra cessione di edifici e terreni?

      04/08/2020 – L’acquisto di un fabbricato, demolito e ricostruito rispetto a quello esistente, consente all'impresa di costruzione di beneficiare delle imposte di registro, ipotecaria e catastale nella misura fissa di 200 euro ciascuna. Mentre non spetta il beneficio se gli atti di cessione hanno per oggetto terreni.   A specificarlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 234/2020 in cui risponde ad una società di costruzioni che chiedeva se potesse beneficiare delle imposte ipocatastali fisse (come prevede l’articolo 7 del DL 34/2019) per la ricostruzione di un edificio in un’altra zona nell’ambito di un piano di recupero per “comparto discontinuo”.   Valorizzazione urbanistica: il piano di recupero Per prima cosa l’Agenzia ha ricordato che un piano di recupero rappresenta uno strumento di trasformazione urbanistica che si attua contemporaneamente e unitariamente in due zone differenti della città:..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...