Chi siamo

Nei primi anni '60 il Geom. Domenico Gagliardi apre il suo studio professionale. La qualità e la competenza negli interventi ne determinano immediatamente il successo e lo Studio partecipa ad importanti progetti con interventi e rilevazioni anche in paesi stranieri (Siria). Nel '64 , ad esempio, è una delle società che collaborano alla realizzazione delle misurazioni necessarie allo sviluppo del piano regolatore di Roma. Nel 1994 l'ingresso in azienda del figlio Stefano porta nuovi impulsi e sviluppi all'attività e da studio prevalentemente topografico si trasforma in Studio Tecnico a 360° con tecnologie d'avanguardia e servizi sempre più rapidi e completi. L'azienda, che opera prevalentemente a Roma e nel Lazio, si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita di questi.

Lavoro, competenza, disponibilità
è così che Avremo la Vostra Stima.

Promozioni

Planimetrie catastali gratis Pratiche comunali -20%
Planimetrie catastali gratis Planimetrie catastali gratis

Notizie dal mondo dell'edilizia

    • Superbonus, Finco: 'troppe responsabilità per i professionisti'

      28/05/2020 – Se, da una parte, i superbonus sono stati ideati per dare nuovo impulso al settore edile, dall’altra le responsabilità gravanti sui professionisti e i meccanismi per la cessione del credito potrebbero creare qualche ostacolo.   A metterlo in evidenza è la Federazione industrie, prodotti, impianti, servizi e opere specialistiche per le costruzioni (Finco) in un documento contenente alcune proposte di modifica al Decreto Rilancio.   Superbonus, troppe responsabilità dei professionisti Finco mette in evidenza le criticità derivanti dalle responsabilità dei professionisti, che, in base al DL Rilancio, sono chiamati ad asseverare, oltre ai risultati raggiunti con gli interventi, la congruità delle spese sostenute in relazione ai lavori agevolati. I tecnici sono colpiti con una sanzione da 2mila a 15mila euro per eventuali attestazioni e asseverazioni infedeli e hanno l’obbligo di stipulare..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Sismabonus, i tecnici: 'rendere obbligatori certificato sismico e polizza assicurativa'

      29/05/2020 - Dotare gli immobili di certificazione statica da allegare ai documenti di compravendita insieme con l’APE; rendere obbligatoria l’assicurazione contro i danni da eventi sismici con premio proporzionale al livello di sicurezza sismica dell’edificio; consentire la detrazione delle relative spese nell’ambito del sismabonus.   Le proposte arrivano dalla Rete delle Professioni Tecniche (RPT), da anni impegnata sul tema della prevenzione sismica e, in particolare sulla redazione di un Piano incentrato sull’attività di monitoraggio che consenta di conoscere lo stato di salute dei fabbricati e la sua evoluzione nel tempo, al fine di intervenire per migliorare la prestazione sismica dell’edificio. In questi giorni - si legge nel comunicato - RPT ha aggiornato il ‘Piano di prevenzione del rischio sismico’ alle novità relative al sismabonus, strumento che consente ai privati di aumentare il livello di sicurezza..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Bonus pubblicità, credito d'imposta al 50% sugli investimenti pubblicitari digitali

      29/05/2020 - Con il Decreto Rilancio del 19 maggio, il Governo ha innalzato per il 2020 la percentuale del Bonus Pubblicità e abolito il calcolo sul valore incrementale dell’investimento. Il credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari, in questo modo, passa dal 30% al 50% rispetto a quanto approvato con il precedente DL “Cura Italia” del 17 marzo 2020. L’obiettivo? Aiutare aziende e professionisti a promuovere la propria attività incentivando gli investimenti pubblicitari su giornali quotidiani e periodici (digitali o cartacei) e su emittenti televisive e radiofoniche locali o nazionali (analogiche o digitali).   Bonus pubblicità, cos’è? Si tratta di un’agevolazione fiscale statale introdotta ed erogata sotto forma di credito d'imposta, da utilizzare in un’unica soluzione ed esclusivamente in compensazione sul Modello F24. Grazie al Bonus Pubblicità, infatti, il 50% delle spese..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Bonus verde e teleriscaldamento, Finco chiede superbonus 110%

      29/05/2020 – Agevolare gli interventi di sistemazione a verde e il teleriscaldamento con il superbonus al 110%. La richiesta è stata avanzata dalla Federazione industrie, prodotti, impianti, servizi e opere specialistiche per le costruzioni (Finco), che ha proposto a Governo e Parlamento un emendamento al Decreto Rilancio.   Bonus verde, Finco chiede superbonus 110% Finco ritiene che il bonus verde non sia molto utilizzato perché strutturato in modo inadeguato, ma che, se rivisto, ricoprirebbe un ruolo decisivo nei processi di adattamento delle città all’emergenza Covid (grazie alla creazione di aree verdi utili ad evitare gli assembramenti) e per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità, riduzione delle temperature, risparmio energetico, regimentazione delle acque reflue e sostenibilità dell’abitare.   Per questo motivo, Finco propone di elevare al 110% la detrazione per gli interventi di sistemazione a verde,..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...
    • Verifiche sismiche in BIM nel Lazio, nuovo bando dal Demanio

      29/05/2020 – L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un nuovo bando per la verifica sismica in Bim di alcuni immobili nel Lazio.   Il bando da 1.043.528 euro ha come criterio di aggiudicazione quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il termine per la presentazione delle domande è stato fissato alle ore 12:00 del 30 giugno 2020.   Consulta il bando completo   Verifiche in BIM: cosa prevede il bando Il bando ha per oggetto l’affidamento di un servizio attinente all’architettura ed ingegneria finalizzato ad acquisire servizi di verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico da restituire in modalità BIM. È prevista, inoltre, la progettazione di fattibilità tecnico-economica da restituire in modalità BIM.   In gare ci sono i beni, di proprietà dello Stato, situati a nella regione Lazio (esclusa..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      VMC, la soluzione contro umidità e muffe

      29/05/2020 - Lo scopo principale di una casa dovrebbe essere quello di offrire un riparo confortevole che garantisca un senso di benessere psico-fisico a chi lo abita. Il comfort abitativo si realizza quando si raggiunge il benessere igrotermico, acustico e visivo. Nello specifico il benessere igrotermico è il raggiungimento di un microclima domestico in cui il soggetto non sente né caldo e né freddo, ovvero quella “condizione mentale di soddisfazione nei confronti dell’ambiente termico” (UNI ISO EN 7730). Un corretto grado di umidità relativa (UR) garantisce adeguati livelli di benessere igrotermico invernale ed estivo; contiene gli effetti dell’umidità di condensazione ed evita la formazione di muffe, che è tra le principali cause dell’inquinamento indoor. La ventilazione è finalizzata a controllare il grado di umidità relativa oltre che ad..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Superbonus 110%, spunta l'ipotesi di estenderlo al 2022

      28/05/2020 – Il Governo potrebbe estendere l’orizzonte temporale del superbonus 110% di un anno, portando la scadenza al 2022.   Ad anticiparlo il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Riccardo Fraccaro nel corso del webinar sul superbonus 110% organizzato da Ance in cui ha espresso la volontà di migliorare la misura in sede di conversione del Decreto Rilancio.      Superbonus 110%: ipotesi di estenderlo al 2022 Nel corso del convegno, Ance ha fatto notare come gli adempimenti richiesti per usufruire dell’agevolazione mal si conciliano con il termine del 2021; infatti, i tempi per l’approvazione delle delibere condominiali, per l’affidamento degli incarichi di progettazione e realizzazione, non sono sempre rapidi.   Di conseguenza, Ance ha chiesto al Governo di estendere la misura almeno al 2023 in modo tale da permettere a tutti i condomini di eseguire i lavori senza incertezze e a regola d’arte. Fraccaro..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Ecobonus 110%, i comuni montani chiedono di estenderlo a seconde case in borghi e centri storici

      28/05/2020 - Estendere il superbonus 110% alle seconde case situate negli antichi borghi di montagna e nei centri storici delle città, e alle persone giuridiche che hanno attività nei condomini. Lo chiede Uncem, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani.   “Il super-ecobonus al 110% per l’efficientamento energetico e l’adeguamento antisismico delle abitazioni, e l’eco-bonus e il sisma-bonus destinato ai condomìni, contenute nel Decreto Rilancio all’articolo 119 - afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem -, sono misure importanti e strategiche per far ripartire l’Italia della Fase 2 con un modello di sviluppo green e smart”.   “Ma se vogliamo dare maggiore forza e impulso a questa iniziativa e coinvolgere l’intero comparto delle PMI - prosegue Bussone -, occorre estendere questi benefici anche alle seconde case, a cominciare da quelle negli antichi borghi alpini..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...