Chi siamo

Nei primi anni '60 il Geom. Domenico Gagliardi apre il suo studio professionale. La qualità e la competenza negli interventi ne determinano immediatamente il successo e lo Studio partecipa ad importanti progetti con interventi e rilevazioni anche in paesi stranieri (Siria). Nel '64 , ad esempio, è una delle società che collaborano alla realizzazione delle misurazioni necessarie allo sviluppo del piano regolatore di Roma. Nel 1994 l'ingresso in azienda del figlio Stefano porta nuovi impulsi e sviluppi all'attività e da studio prevalentemente topografico si trasforma in Studio Tecnico a 360° con tecnologie d'avanguardia e servizi sempre più rapidi e completi. L'azienda, che opera prevalentemente a Roma e nel Lazio, si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita di questi.

Lavoro, competenza, disponibilità
è così che Avremo la Vostra Stima.

Promozioni

Planimetrie catastali gratis Pratiche comunali -20%
Planimetrie catastali gratis Planimetrie catastali gratis

Notizie dal mondo dell'edilizia

    • In arrivo un concorso di progettazione per gli asili

      23/06/2017 – In arrivo 150 milioni di euro per la realizzazione di nuovi Poli per l’infanzia che saranno prossimamente oggetto di un concorso di progettazione. Lo scorso 21 giugno, infatti, il Ministero dell’Istruzione (Miur), nel corso della riunione dell’Osservatorio sull’Edilizia scolastica, ha posto le basi per la costruzione dei nuovi asili per bimbi da 0 a 6 anni, previsti del Dlgs 65/2017, attuativo della Buona Scuola, attraverso un investimento Inail da 150 milioni di euro nel triennio 2018/2020.   Poli per l’infanzia: verso la realizzazione Il Dlgs 65/2017, con la realizzazione di Poli per l’infanzia, intende potenziare la ricettività dei servizi e sostenere la continuità del percorso educativo e scolastico di tutte le bambine e dei bambini fino a 6 anni. I poli, infatti, si dovranno organizzare in un unico plesso o in edifici vicini e dovranno essere progettati immaginando uno stesso percorso educativo in considerazione..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Società di ingegneria nel mercato privato, le polemiche non si placano

      23/06/2017 – Liberi professionisti e società di ingegneria tornano a scontrarsi sulla possibilità di lavorare nel settore privato. Al centro della discordia c’è, come al solito, il disegno di legge “Concorrenza”, al momento allo studio delle Commissioni Finanze e Attività produttive della Camera, ma che sta infiammando le polemiche dal 2015.   RPT: ‘inaccettabile affronto alla libera professione’ La Rete delle Professioni Tecniche (RPT) e i Presidenti delle Casse di Previdenza dei professionisti tecnici hanno inviato ai presidenti delle Commissioni una lettera per esprimere “profonda preoccupazione sullo svolgimento dell’attività professionale in forma associata nei servizi di ingegneria e architettura”.   Secondo RPT, le Commissioni conoscono la natura della norma dato che “avevano provveduto a correggerne gli evidenti profili di incostituzionalità, caratteristiche poi..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Edilportale Tour, oltre 10.000 professionisti nell'edizione 2017

      23/06/2017 - 22 tappe in 2 mesi e mezzo, 18.000 km percorsi, 184 relatori, 27 aziende partner, 350 Ordini professionali provinciali, 20 Università, 94 patrocini, ma soprattutto 10.000 tecnici iscritti alle tappe, 15.000 CFP assegnati e oltre 1.000.000 di contatti web.   Sono i numeri di Edilportale Tour 2017, la mostra-convegno dedicata alla ristrutturazione, riqualificazione energetica, adeguamento antisismico e BIM, che si è conclusa alcuni giorni fa.   A Edilportale Tour 2017 hanno collaborato 27 aziende, in primis Velux, Logical Soft e Roofingreen; poi Rossato Group, Indalo Piscine, Mapei, Silvadec, Faraone, Centrometal, Tecnova Group, Knauf Insulation, Garbelotto, Rockfon, Ottimax, Tile of Spain, CAM 2, HP, MattONE, Aluvetro, Danfoss, Castellani case in legno, Ideal Standard, Eco-Artigiano, Nurith, UNICMI, heroal, Aster Holzbau, Italcementi, LG Electronics Italia, Vese.   Gli argomenti di Edilportale Tour 2017 Molteplici e interessanti i temi affrontati..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      La Sicilia adotta i moduli unici per l'edilizia

      23/06/2017 – La Sicilia ha recepito i modelli unificati e standardizzati per l’edilizia. Con la delibera 237/2017, approvata il 14 giugno scorso, la Regione si è adeguata in tempo a quanto deciso con l’accordo del 4 maggio 2017, sancito in Conferenza Unificata tra Governo, Regioni ed Enti Locali.   I moduli rispecchiano il processo di semplificazione iniziato con la riforma Madia (Legge 124/2015) e con i Decreti “Scia 1” (D.lgs. 126/2016) e Scia 2 (Dlgs 222/2016) che hanno riscritto il panorama dei titoli abilitativi. Le nuove norme hanno imposto alle Regioni di adeguare i moduli unici alla normativa interna entro il 20 giugno e ai Comuni di pubblicare i moduli unici entro il 30 giugno.   Il cambiamento della disciplina dei titoli abilitativi e una serie di impugnative da parte della Corte Costituzionale, si legge in una nota alla delibera, hanno reso necessarie delle modifiche alla LR 16/2016, con cui è stato recepito..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...
    • Incendio Grenfell Tower, CNI: 'materiali e impianti inadeguati'

      23/06/2017 - “Col passare dei giorni appare sempre più evidente come la tragedia di Londra sia da attribuire alla tipologia dei pannelli utilizzati per la ristrutturazione della facciata nonché, come innesco, ad una problematica  connessa all’adeguatezza dell’impianto elettrico e degli elettrodomestici allo stesso collegati”.   “La pannellatura esterna messa in opera per la ristrutturazione prevedeva l’utilizzo di materiali facilmente combustibili, in particolare isolanti come il polistirolo, unitamente ad un rivestimento in alluminio, che hanno determinato un facile innesco dell’incendio”.   “Inoltre, la veloce diffusione dello stesso è stata sicuramente accelerata dalla camera d’aria all’interno del pannello, che ha permesso la propagazione verticale dell’incendio. Verosimilmente anche lo spazio esistente tra la parete esterna ed il rivestimento ha favorito l’effetto..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Finestre per tetti piani, una scelta verso il risparmio energetico

      23/06/2017 – Negli ultimi anni l’opinione pubblica e le politiche comunitarie hanno puntato sempre di più all'efficienza energetica nel settore delle costruzioni, soprattutto in ambito residenziale.   La Commissione Europea ha dato impulso a politiche e misure sempre più efficaci come dimostra la Direttiva 2010/31/CE che l’Italia ha recepito con i nuovi decreti entrati in vigore il 1° ottobre 2015 i quali stabiliscono, ad esempio, i requisiti minimi di chiusure opache e chiusure trasparenti (serramenti) in caso di interventi di nuova costruzione o riqualificazione energetica.   Risparmio energetico: il ruolo dei serramenti Nel bilancio energetico di un edificio, il 10-20% delle dispersioni è dovuto alle superfici trasparenti. La soluzione per ridurre le dispersioni termiche non è certo quella di eliminare le finestre dagli immobili, che anzi sono fondamentali per garantire un buon comfort abitativo ma..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      In Gazzetta il Decreto Legge 'Mezzogiorno'

      22/06/2017 – Valorizzazione di terreni incolti e immobili non utilizzati e creazione di Zone economiche speciali (Zes) per aumentare l’occupazione al Sud. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto “Mezzogiorno” (DL 91/2017), che introduce una serie di misure riguardanti Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.   Valorizzazione terreni e immobili abbandonati I Comuni effettueranno la ricognizione dei terreni abbandonati o incolti da dieci anni e delle aree edificate ad uso industriale, artigianale, commerciale, turistico-ricettivo, che risultino in stato di abbandono da almeno quindici anni. L'obiettivo è rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito dei giovani.   Dopo aver redatto un elenco, che sarà aggiornato ogni anno, i Comuni pubblicheranno dei bandi per darle in concessione per un massimo di 9 anni, a giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni che..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      La Camera approva la riforma delle aree protette

      22/06/2017 – La Camera ha approvato il disegno di legge sulle aree protette che, modificando la  Legge 394/1991, punta a coniugare la tutela e la valorizzazione del territorio e delle biodiversità con lo sviluppo economico sostenibile dei parchi.     Sviluppo economico sostenibile delle aree protette Il ddl prevede la promozione di strategie di sviluppo socioeconomico funzionali alla conservazione delle risorse naturali, di assetto del territorio, di preservazione dal consumo di suolo e di rinaturalizzazione di spazi, di valorizzazione del patrimonio naturalistico e di sostegno al sistema economico, culturale e paesaggistico locale.   L’Ente Parco potrà stipulare convenzioni con Regioni, Province, Città Metropolitane e Comuni, in forma singola o associata, per la definizione di programmi e progetti di valorizzazione.   A tal fine sono previsti nel prossimo triennio 30 milioni per i parchi e 9 milioni..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...