Chi siamo

Nei primi anni '60 il Geom. Domenico Gagliardi apre il suo studio professionale. La qualità e la competenza negli interventi ne determinano immediatamente il successo e lo Studio partecipa ad importanti progetti con interventi e rilevazioni anche in paesi stranieri (Siria). Nel '64 , ad esempio, è una delle società che collaborano alla realizzazione delle misurazioni necessarie allo sviluppo del piano regolatore di Roma. Nel 1994 l'ingresso in azienda del figlio Stefano porta nuovi impulsi e sviluppi all'attività e da studio prevalentemente topografico si trasforma in Studio Tecnico a 360° con tecnologie d'avanguardia e servizi sempre più rapidi e completi. L'azienda, che opera prevalentemente a Roma e nel Lazio, si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita di questi.

Lavoro, competenza, disponibilità
è così che Avremo la Vostra Stima.

Promozioni

Planimetrie catastali gratis Pratiche comunali -20%
Planimetrie catastali gratis Planimetrie catastali gratis

Notizie dal mondo dell'edilizia

    • Bonus facciate 90% solo per centri storici e zone B

      13/12/2019 - Il bonus facciate farà il suo debutto dal 1° gennaio 2020 e sta finalmente assumendo i connotati definitivi. In base al testo oggi all'esame dell'Aula del Senato, la detrazione includerà le manutenzioni ordinarie, ma sarà limitata agli immobili residenziali localizzati nei centri storici e nelle zone già urbanizzate e, nella realizzazione dei lavori più importanti, si dovranno rispettare le norme sulla prestazione energetica degli edifici.   Bonus facciate 90%, edifici e interventi ammessi Le spese sostenute dal 1° Gennaio al 31 dicembre 2020, per interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A (centri storici) e B (totalmente o parzialmente edificate) avranno diritto ad una detrazione dall'imposta lorda pari al 90%. Non è previsto un limite di spesa.   Tra gli interventi che danno diritto alla detrazione sono espressamente..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Accordo Geometri-INVIMIT, CNI: 'non c'è invasione di campo ma vigiliamo'

      13/12/2019 – L’Accordo di collaborazione tra Consiglio Nazionale Geometri (CNGeGL) e INVIMIT, d’intesa con la Cassa Geometri, per la gestione del patrimonio pubblico non genera nessuna invasione di campo, sul fronte delle competenze, da parte dei geometri; quando si parla di “interventi di efficientamento energetico di grandi complessi immobiliari”, infatti, l’accordo prevede solo la 'gestione' e non l’intervento tecnico diretto di un geometra.   Questa, in estrema sintesi, la risposta del Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) per tranquillizzare i propri iscritti dopo alcune segnalazioni esprimenti preoccupazione per la notizia che tale forma di collaborazione potesse estendersi agli interventi di efficientamento energetico di grandi complessi immobiliari, superando le competenze professionali dei geometri.   Accordo geometri- INVIMIT: da dove nasce e cosa prevede   Il CNI chiarisce l’esatta portata dell’Accordo..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Abusi edilizi, quando la multa può fermare le ruspe?

      13/12/2019 – In presenza di un abuso edilizio bisogna sempre emettere l’ordine di demolizione. Solo in un secondo momento, cioè nella fase esecutiva, l’Amministrazione competente può decidere di sostituite la demolizione con il pagamento di una sanzione. Lo ha spiegato il Consiglio di Stato con la sentenza 8285/2019.   Abusi edilizi, il caso Il caso esaminato dai giudici trae origine dalla richiesta di condono per l’ampliamento di un immobile situato in un’area sottoposta a vincolo sismico e paesistico. Il Comune, dopo aver negato il condono, aveva notificato al proprietario l’ordine di demolizione delle opere realizzate e imposto il ripristino dello stato dei luoghi.   Il proprietario aveva quindi chiesto un nuovo accertamento di conformità per la sanatoria delle opere. Sanatoria nuovamente negata dal Comune perché, anche se l’opera si trovava nella sottozona B2 (completamento edilizio) e risultava conforme..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Ecobonus, lo sconto in fattura resta per i lavori in condominio sopra i 200mila euro

      12/12/2019 – Lo sconto immediato in fattura resterà in piedi solo per gli interventi di riqualificazione energetica di aree comuni degli edifici condominiali di importo superiore a 200mila euro. Lo prevede un emendamento al disegno di legge di Bilancio 2020 approvato durante la seduta notturna dalla Commissione Bilancio.   Una soluzione intermedia, giunta con l'approvazione dell'emendamento 8.2000, testo 11 presentato dalla senatrice M5S Elisa Pirro, che arriva dopo l’approvazione di un altro emendamento, a firma della senatrice FI Roberta Toffanin, che invece prevedeva l’abrogazione totale della misura.   Ecobonus e sismabonus, lo sconto in fattura dal 2020 La possibilità di richiedere all’impresa che realizza i lavori lo sconto alternativo all'ecobonus e al sismabonus resterà in vita fino al 31 dicembre 2019. Dal 2020, cioè da quando entrerà in vigore la Legge di Bilancio, questa chance sarà..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...
    • Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026, stanziato un ulteriore miliardo di euro

      12/12/2019 - Per “garantire la sostenibilità delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026 sotto il profilo ambientale, economico e sociale, in un’ottica di miglioramento della capacità e della fruibilità delle dotazioni infrastrutturali attuali e da realizzarsi, per le opere di infrastrutturazione, comprese quelle per l’accessibilità”, la Lega e Italia Viva hanno chiesto e ottenuto un ulteriore miliardo di euro.   Lo ha annunciato uno dei firmatari dell’emendamento alla Legge di Bilancio 2020 approvato dalla Commissione Bilancio del Senato, il leghista Paolo Saviane, che ha scritto: “Grazie alla determinazione della Lega, è stato approvato un emendamento a firma di tutti i Senatori Lega Salvini Premier Veneti e Lombardi alla manovra che stanzia fondi significativi per garantire una migliore sostenibilità sotto il profilo ambientale, economico e sociale delle Olimpiadi Invernali del 2026.   Per..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Asili nido e scuole dell'infanzia: 2,5 miliardi di euro in 15 anni

      12/12/2019 - Un Fondo da 2,5 miliardi di euro in 15 anni per mettere in sicurezza, ristrutturare e costruire asili nido e scuole dell’infanzia. Lo istituisce un emendamento di Italia Viva alla Legge di Bilancio, approvato in Commissione Bilancio del Senato.   Il nuovo Fondo ‘Asili Nido e Scuole dell’infanzia’ sarà gestito dal Ministero dell’Interno e avrà una dotazione pari a 100 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023 e di 200 milioni di euro annui per ciascuno degli anni dal 2024 al 2034. Un Fondo identico era previsto nella prima bozza della Legge di Bilancio ma poi è scomparso dalle bozze più recenti e adesso torna con la proposta emendativa approvata in Commissione.   Il Fondo istituito dall’emendamento è finalizzato a “progetti di costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Il soppalco può rendere la casa 'di lusso'

      12/12/2019 – Per determinare se un immobile è di lusso, e pertanto escluso dai benefici prima casa, è necessario considerare anche la superficie dei soppalchi.   A sottolinearlo l’Agenzia delle Entrate in un articolo in cui commenta e spiega la sentenza 29643 del 14 novembre 2019 della Corte di Cassazione che fornisce chiarimenti in relazione al criterio di calcolo della superficie utile.   Cosa rende un’abitazione ‘di lusso’ Nella sentenza i giudici ricordano che il DM 1072/1969 individua le caratteristiche che qualificano come “di lusso” le abitazioni; sono, ad esempio, quelli con superficie superiore a 240 mq (esclusi balconi, terrazze, cantine, soffitte, scale e posti macchina), piscina superiore a 80 mq, eccetera.   Inoltre, l’articolo 8 dello stesso DM stabilisce che sono considerate “di lusso” le case e le singole unità immobiliari che presentano più di 4 delle caratteristiche..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Edilizia, Mise: il tavolo per il rilancio avrà un approccio trasversale

      12/12/2019 – Al Ministero dello sviluppo Economico (Mise) è iniziato il confronto con i sindacati Cgil, Cisl e Uil per il rilancio del settore edile. Come proposto dai sindacati, il Ministero si farà promotore di specifici tavoli tecnici tematici in cui saranno coinvolti altri Ministeri e istituzioni. L’obiettivo è creare sinergie per affrontare temi trasversali, come ad esempio la rigenerazione urbana e la corretta implementazione del Codice degli Appalti.   I partecipanti dovranno inviare i propri contributi entro la metà di gennaio. In base alle proposte pervenute sarà definito un calendario di tavoli tecnici.   Edilizia, sindacati: ‘risorse per recupero capannoni e territorio' Nel corso dell’incontro, i sindacati hanno illustrato “la drammatica situazione del settore” con 800mila posti di lavoro persi e 120mila imprese chiuse e sottolineato la necessità che il governo avvii una “politica..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...