Chi siamo

Nei primi anni '60 il Geom. Domenico Gagliardi apre il suo studio professionale. La qualità e la competenza negli interventi ne determinano immediatamente il successo e lo Studio partecipa ad importanti progetti con interventi e rilevazioni anche in paesi stranieri (Siria). Nel '64 , ad esempio, è una delle società che collaborano alla realizzazione delle misurazioni necessarie allo sviluppo del piano regolatore di Roma. Nel 1994 l'ingresso in azienda del figlio Stefano porta nuovi impulsi e sviluppi all'attività e da studio prevalentemente topografico si trasforma in Studio Tecnico a 360° con tecnologie d'avanguardia e servizi sempre più rapidi e completi. L'azienda, che opera prevalentemente a Roma e nel Lazio, si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita di questi.

Lavoro, competenza, disponibilità
è così che Avremo la Vostra Stima.

Promozioni

Planimetrie catastali gratis Pratiche comunali -20%
Planimetrie catastali gratis Planimetrie catastali gratis

Notizie dal mondo dell'edilizia

    • Superbonus 110% e appalti, Anac invita le Regioni ad aggiornare i prezzari

      05/03/2021 – Le Regioni non aggiornano i prezzari o lo fanno in ritardo. L’andamento è emerso da un monitoraggio condotto dall’Autorità nazionale anticorruzione (Anac), che ha invitato le Regioni a provvedere tempestivamente all’aggiornamento annuale richiesto dal Codice Appalti.   Superbonus 110%, l’importanza dei prezzari Il mancato aggiornamento dei prezzari può causare difficoltà a chi intende usufruire del Superbonus. Uno degli adempimenti per ottenere la detrazione è infatti l’acquisizione dell’asseverazione della congruità delle spese sostenute.   Come spiegato nel Decreto “Requisiti tecnici”, per stimare la congruità delle spese, i tecnici devono rifarsi ai prezzari predisposti dalle Regioni o dalle Province Autonome o, in alternativa, ai prezzi riportati nelle guide sui “Prezzi informativi dell’edilizia” edite dalla casa editrice DEI –..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Ddl malattia dei liberi professionisti bocciato per mancanza di copertura finanziaria

      05/03/2021 - La Ragioneria dello Stato ha espresso parere contrario sul disegno di legge per la sospensione della decorrenza di termini relativi ad adempimenti a carico del libero professionista in caso di malattia o di infortunio, presentato in Senato da Andrea de Bertoldi (Fratelli d’Italia).   Secondo i tecnici del Tesoro, “la relazione tecnica risulta essere non esaustiva con riferimento agli effetti finanziari derivanti dalle singole disposizioni costituenti il disegno di legge e, relativamente, ad alcune disposizioni quantifica oneri per la finanza pubblica per i quali, allo stato, non è prevista alcuna copertura finanziaria. Pertanto, si esprime parere contrario all’ulteriore corso del provvedimento”.   Confprofessioni: ‘la salute non si misura con logica contabile’ La bocciatura ha provocato la reazione di Confprofessioni: “la salute è un diritto universale garantito dalla Costituzione e non si può..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Abusi edilizi, l'ordine di demolizione deve essere preciso

      05/03/2021 – I manufatti abusivi da demolire devono essere identificati in modo preciso. In caso contrario, l’ordine di demolizione può essere annullato. Si è pronunciato in questi termini il Tar Lazio con la sentenza 2024/2021.   Abusi edilizi, il caso Il Tar si è pronunciato su un caso che si snoda attraverso un periodo lungo doversi anni.   Dopo un sopralluogo della Polizia locale, erano stati individuati sei costruzioni abusive. Il Comune aveva quindi emanato 4 ordinanze di demolizione (l’ultima nel 1988). Nel frattempo, nel 1986, il responsabile aveva presentato istanza di condono.   L’istanza non è mai stata processata e le ordinanze di demolizione non sono mai state eseguite, tanto da far proseguire indisturbata l’attività edificatoria.   Molti anni più tardi, nel 2018, il Comune ha emanato un nuovo ordine di demolizione, richiamando gli abusi descritti nel verbale della polizia..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Recovery Fund, Ance: 'subito procedure snelle per aprire i cantieri'

      05/03/2021 - “Come Ance sostiene da tempo, il primo lavoro da fare per velocizzare e sbloccare la realizzazione di infrastrutture indispensabili per il bene sociale ed economico del Paese è cambiare radicalmente il processo decisionale della macchina pubblica”.   Lo ha ribadito il Presidente Ance, Gabriele Buia, aggiungendo: “mi sembra che il Ministro Giovannini stia lavorando proprio in questa direzione e di questo non possiamo che essere soddisfatti”.   “La soluzione commissariale - prosegue Buia -, nonostante sia a volte necessaria per far partire opere ferme ormai da troppo tempo, non può essere l’unica strada possibile. Ci vogliono soluzioni strutturali e durature per problemi che sono atavici e sui quali finora non si è riusciti a incidere”.   Finora, infatti - aggiunge il Presidente Ance - “ci si è concentrati sulla fase di gara e sull’individuazione di opere da commissariare..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...
    • Soffitto teso, cos'è e come funziona

      05/03/2021 - Soffitti e pareti sono il layout di un ambiente in grado di definirne il tono e l’atmosfera. In alcuni focus si è parlato di come intervenire su questi elementi architettonici, senza opere murarie, per definire gli spazi da un punto di vista funzionale, distributivo e decorativo. Sono tutte quelle soluzioni riconducibili alla macrocategoria dei sistemi a secco, tra cui: controsoffitti, partizioni in cartongesso, pareti in vetrocemento e pareti mobili come i separè.   Foto: Soffitto teso in fibra minerale I-MESH® CEILING© i-Mesh   Un’altra soluzione sempre all’avanguardia, grazie alle innovazioni tecnologiche, è il telo termoteso, meglio conosciuto come soffitto teso. Una membrana in PVC e ininfiammabile che si tende, sotto l’effetto del calore, lungo le pareti perimetrali o al soffitto grazie ad un sistema di fissaggio specifico. La tensione viene garantita da questi ganci o linee guida che consentono..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Superbonus, Confartigianato: oltre metà degli interventi subisce ritardi burocratici

      04/03/2021 - Il 23% delle micro e piccole imprese edili ha rilevato, dai primi contatti e preventivi, l’intenzione dei propri potenziali clienti di fruire del superbonus. Ma oltre metà di esse segnala che l’inizio dei lavori viene ritardato da problemi burocratici mentre il 42,5% lamenta la mancata risposta di uffici comunali e pubbliche amministrazioni.   Sono alcuni dei risultati dell’analisi dei dati congiunturali delle costruzioni condotta da Confartigianato e riportati nel 11° report Covid-19, pubblicato nei giorni scorsi. La ricerca evidenzia una ripresa nella seconda parte del 2020, nella quale il trend dell’attività dell’edilizia è tornato in territorio positivo, dopo una primavera difficile.   Tra giugno e dicembre 2020 la produzione nelle costruzioni è aumentata del 3,6%, in linea con il +4,1% della Germania, a differenza di altri Paesi nei quali è perdurata una fase ciclica negativa: Francia..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Sblocca Cantieri, in arrivo un secondo elenco di opere prioritarie

      04/03/2021 – Per la realizzazione delle opere prioritarie, la parola d’ordine sarà “celerità”. Lo ha affermato Enrico Giovannini, Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (così come è stato ribattezzato il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti) martedì 2 marzo durante un’audizione davanti alle Commissioni Ambiente e Trasporti della Camera e alla Commissione Lavori Pubblici del Senato.   L’intervento del Ministro si è svolto nell’ambito della bozza di decreto contenente le opere prioritarie previste dal Decreto Sblocca Cantieri. A questo elenco se ne aggiungerà un altro, da mettere a punto entro aprile. Per consentire una rapida realizzazione delle opere, si continuerà a fare ricorso ai commissari, ma si studieranno anche nuove procedure per snellire le autorizzazioni e tutte le altre fasi.   Infrastrutture prioritarie, 58 opere particolarmente..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...

      Equo compenso, in Valle d'Aosta un ddl per la tutela delle professioni

      04/03/2021 – Tutela dei professionisti nel mercato pubblico e privato. È l’obiettivo di un disegno di legge regionale, presentato in Valle d’Aosta dal gruppo dei Consiglieri della Lega.   Equo compenso, decreto parametri e divieto clausole vessatorie Il disegno di legge mira a tutelare i professionisti che collaborano con le Pubbliche Amministrazioni, spesso vittime dei bandi a un euro o di formule che legittimano il lavoro gratuito. Il testo presentato prevede infatti che, entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge regionale, la Giunta adotti degli atti di indirizzo, cui le strutture della Regione dovranno attenersi nella predisposizione delle gare.   Negli atti relativi alle procedure di affidamento, i compensi professionali saranno determinati sulla base del Decreto Parametri e tali compensi saranno utilizzati quale criterio o base di riferimento per determinare l’importo a base di gara.   I compensi professionali dovuti..
      Continua a leggere su Edilportale.com

      Approfondisci...